Obiettivi

L’Associazione, nata dall’idea del sig. Giuseppe NAZZARENO di Niscemi in provincia di Caltanissetta, è è creata per perseguire esclusivamente finalità di SOLIDARIETÀ SOCIALE, seguendo le linee guida della Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità ratificata con Legge n.18/2009.

L’Associazione è stata riconosciuta ONLUS ai sensi del Decreto Legislativo n. 460/97.

Seguendo le linee guida della Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità ratificata con Legge n.18/2009, l’associazione ha lo scopo principale di:

a) promuovere il forum, all’interno del proprio sito web, nel quale persone sorde, familiari, colleghi ed amici discutono su vari argomenti legati al mondo dei sordi nell’orientamento e nella realizzazione di iniziative ed interventi mettendo a confronto le idee, le analisi e le ipotesi di soluzioni avanzate dai partecipanti interessati;
b) promuovere ogni attività tesa a sensibilizzare l’opinione pubblica sulle problematiche legale alla tutela dei diritti civili e di quello umani, anche con l’ausilio dei mass media e di ogni mezzo di comunicazione;
c) svolgere il ruolo di rappresentanza in ogni ambito culturale, scientifico, tecnico e giuridico per tutto quanto può concernere le persone sorde e il suo mondo; d) sensibilizzare l’opinione pubblica, anche a livello familiare, riguardo alle persone sorde e alle loro situazioni di vita quotidiana in generale;
e) promuovere la conoscenza, la diffusione e la valorizzazione del mondo dei sordi e delle sue qualità e peculiarità in tutti i campi affinché la società possa avere corrette informazioni sulle persone sorde rispetto ai quali si riscontrano spesso disinformazioni, lacune, false credenze, ecc.;
f) combattere gli stereotipi, i pregiudizi, le discriminazioni e le pratiche dannose relative alle persone sorde in tutti i campi, anche con l’ausilio dei mass media e di ogni mezzo di comunicazione e con la collaborazione degli Enti pubblici;
g) abbattere tutte le barriere linguistiche, comunicative e sensoriali delle persone sorde al fine di assicurare il loro accesso a tutti i servizi di informazione, di comunicazione, di emergenza ed altri, compresi servizi aperti o offerti al pubblico

ArabicChinese (Simplified)EnglishItalianPortugueseSpanish